• Tre passi per Firenze

Donatello e la tecnica dello stiacciato

La tecnica dello stiacciato è una pratica scultorea di difficile esecuzione che permette la realizzazione di numerosi dettagli in pochissimi millimetri di spessore.

Donatello riuscì ad inventare questo particolare metodo di lavorazione grazie alla sua abilità nella lavorazione di materiali bronzei e marmorei.

Lo scultore fiorentino rappresentò i protagonisti delle sue opere in varie forme e con diversi spessori inserendoli all'interno di una illusione prospettica. Nonostante le grosse difficoltà tecniche, il genio donatelliano riuscì ad animare le scene dei suoi capolavori ed a rappresentare pathos e movimento grazie ad un sapiente uso di luce ed ombra.

Uno degli esempi più esemplificativi dello stiacciato, oltre al già citato basamento di San Giorgio di Orsanmichele, lo troviamo nei pulpiti collocati all'interno della Chiesa di San Lorenzo a Firenze.




81 visualizzazioni0 commenti
 

©2020 di Tre passi per Firenze. Creato con Wix.com