Agnoletti, una grande donna partigiana

Anna Maria Enriques Agnoletti, bolognese di nascita, fu una partigiana italiana. Donna colta che grazie alla sua formazione riuscì ad ottenere un importante incarico all'Archivio di Stato di Firenze nel 1932, dove poi verrà licenziata a causa delle "leggi razziali" perchè suo padre era ebreo. Riuscì ad entrare a lavorare alla Biblioteca Vaticana, ma in breve tempo iniziò a prendere contatti con i partiti antifascisti ed entrò a far parte del Movimento Cristiano Sociale, poi a

Rina Cecchi, una donna sestese

Rina Cecchi, grande e importante imprenditrice nonché artista, che nacque e morì a Sesto Fiorentino all'età di 93 anni. Era una donna vanitosa, amava indossava sempre tacchi a spillo e mai ciabatte (anche all'età di 90 anni!), e appassionata della moda, riuscì a riprodurre un gilè stile sardo che aveva visto alla Fiera Campionaria di Milano con la sua macchina da cucire Cornelly e fu talmente tanto un successo che riuscì ad esportarlo a Montevideo in Uruguay. Grazie alla sua